Non sono mai stato un fan di Apple, non ho mai avuto un Mac, nemmeno un Macbook, ne tantomeno un iPhone (ho deciso per Android).

Oggi però il web e il mondo intero, che lo voglia o meno, perde un grande e visionario uomo prima che un grande imprenditore, oggi perdiamo Steve Jobs.
Ma come si rispetti purtroppo è questa la strada da percorrere per diventare un mito, ed oggi Steve lo diventa.

In queste ore tutti lo ricordano con il suo profonodo discorso alla Stanford University dove ha commosso con il racconto del suo percorso di vita.

Io preferisco ricordarlo invece con una chicca che forse pochi conoscono ma che vorrei condividere con voi, I pirati della Silicon Valley.
Un film del 1999 dove viene ricostruita la storia di Steve Jobs e di Bill Gates che fondarono rispettivamente Apple e Microsoft.
Il film non ha avuto, ai tempi, il meritato successo ma vi sorprenderà perchè contiene davvero delle curiosità che si ignorano completamente.

A voi un assaggio e, se potete, guardatevelo.

[youtube:N9EGip8D0tk]

Ciao!

  • Ricky

    non ho mai condiviso la scelta del marketing di apple, si sono sempre considerati un elite e si sono sempre fatti pagare molto rispetto al mercato. hanno sempre avuto sistemi chiusi con poche condivisioni. il genio di Jobs ha sfruttato a suo vantaggio questi che io considero handicap, tanto di cappello.
    si oggi nasce un Mito, e muore un grande uomo, pur non apprezzando molte scelte non posso però non riconoscere la grandezza e la genialità, si ha cambiato il mondo ed il modo di vivere l’informatica.
    caro Jobs auguri per il tuo nuovo ruolo da Mito, iRIP all’uomo!

  • Duff

    Ciao Ricky, condivido quello che dici, anche io non sono un grande amante della politica di marketing Apple anche se non possiamo non ammettere che ha fatto e sta facendo molti soldi, più di tutti. Questo, nel bene o nel male, è un dato di fatto.
    Un grande visionario ma forse oggi non c’è piu la possibilità di far emergere personalità così forti (vedi Larry Page di Google o Zuckerberger di Facebook).
    Ciao

  • Ricky

    vero, e ripeto non posso che essere affascinato ed ammirare l’uomo e l’imprenditore, ha creato un marchio, uno stile, un modo d’essere e si è fatto pagare molto.
    la mia unica contestazione è che la tecnologia e le innovazioni dovrebero essere alla portata di tutti… FB e Google sono solo alcuni esempi.

    i prodotti apple non possono non essere apprezzati!